martedì 11 giugno 2013

Come affrontare senza problemi il colloquio per la richiesta di visto per gli USA

***NOTA BENE: questo blog e' chiuso! Rispondo SEMPRE alle domande nei commenti, ma solo se lasciati sul nuovo sito, a questo indirizzo! Lascia un commento in inglese (preferibile) o in italiano, rispondero' appena possibile!***


Anche questo scoglio è andato: sono tornata a casa vittoriosa con il mio visto di ingresso pronto per partire! In realtà non ce l'ho proprio io ancora, devo andare a ritirarlo domani...ma il più è fatto!

Questo è un passaggio obbligato non solo per me e per tutti gli exchange students, ma per chiunque voglia richiedere un visto di ingresso negli Stati Uniti...e credetemi, lì serve un visto praticamente per qualsiasi cosa! Personalmente, ero abbastanza agitata e non avevo affatto chiaro come si sarebbe svolta la cosa...dal momento che suppongo di non essere la sola, questo post sarà un'utile guida a tutti coloro che dovranno affrontare questo banale, ma essenziale, passo!

Intanto, comincio col dire che ero molto più agitata del necessario; gli americani tendono a fare terrorismo psicologico a chiunque voglia anche solo avvicinarsi alla loro terra, ma poi in realtà sono tranquilli e amichevoli. Se avete già fatto richiesta telefonica o online per il colloquio e completato il modulo DS-160, insomma, siete già a buon punto! Se non l'avete fatto, non provate nemmeno a passare direttamente al consolato a chiedere qualche informazione, o a fare i furbi sperando che vi lascino passare...sono americani, o fai come dicono loro o niente! Quindi cercate il sito dell'ambasciata più vicina a voi (in Italia sono a Roma, Milano e Firenze, ma probabilmente la troverete anche in altre città) e seguite tutti i passaggi per richiedere il visto, come illustrato nel sito (e se volete potete farvi un'idea di cosa aspettarvi leggendo il mio post precedente).

Io mi sono recata al Consolato di Milano, e non posso sapere se in altre città la cosa si svolga in modo diverso. Credo comunque che certe regole siano fisse, per cui ecco qui qualche consiglio (dato dalla mia personale esperienza e dal racconto di un amico che ha fatto lo stesso di recente).


  • O MOLTO IN ANTICIPO, O ARRIVATE PURE IN RITARDO. Io avevo appuntamento alle 8 e mezza (il primo della mattina quindi), e alle 8 e 10 sono arrivata davanti al palazzo. La fila cominciava praticamente all'uscita della metropolitana, e subito dietro di me c'erano due signori che avevano appuntamento alle 9 e mezza. Quindi fate voi: sul foglio di conferma consigliano di arrivare un quarto d'ora prima, ma visto che evidentemente non basta, arrivate più o meno puntuali e mettetevi l'anima in pace. Passerete lì almeno due ore.
  •  NON PORTATE BORSE, ZAINI, MARSUPI...NEMMENO LA POCHETTE! Sebbene il cartello all'inizio della fila reciti "non sono ammesse valigie e borse di grandi dimensioni", il divieto è in realtà esteso a qualsiasi contenitore. Io, essendone a conoscenza, mi sono attrezzata con giacchino dotato di tasche e una busta della spesa per non dover tenere in mano i mille fogli che dovevo portare con me. Ma se proverete a portare anche una minuscola borsetta contenente solo le chiavi di casa, il verdetto sarà lo stesso: consegnarlo al bar accanto, che si è attrezzato come deposito, e ovviamente pagare 5€. Ma dai, vi pare che fosse gratis? Insomma, svolgono un servizio! Non per fare la spilorcia, ma con quei 5€ vi ci fate un panino all'uscita, dai.
  • NON VENITE ACCOMPAGNATI. So che è un peccato perchè la mamma/amica-o/fidanzata-o farebbe comodo nell'ora di fila che vi attende, ma NON potranno entrare con voi all'interno del palazzo. Esatto, come i cani: c'è il cartello all'ingresso con la mamma nel cerchio rosso sbarrato. ;) Solo chi deve fare richiesta di visto entra. Se avete un accompagnatore molto paziente, potrà tenervi compagnia in coda e poi svolgere il ruolo di reggi-borsa mentre si prende un luuuuungo caffè, in attesa del vostro ritorno. 
  • SE VI SENTITE FOTOGENICI, C'E' LA MACCHINETTA. Se vi siete dimenticati di fare la foto formato 5X5 (ricordate: sfondo bianco, non sorridete, orecchie scoperte...insomma, se siete venuti bene di sicuro c'è qualcosa di sbagliato, rifatela) o se siete così orribili da non essere quasi riconoscibili, avete un'ultima chance alla macchinetta in sala d'attesa. Mi raccomando, soldi contati (5€): nessuno avrà da cambiare e ovviamente la macchina non dà resto.
  • SICURI DI AVER PRESO TUTTO? Non dimenticate niente, o vi faranno tornare a casa e ricominciare la trafila! Melius abundare quam deficere, no? Quindi riempite la cartellina con tutto ciò che può essere utile. Personalmente non mi è stato chiesto niente a parte i moduli obbligatori (quindi niente che dimostri il mio amore per la patria, nè il possedimento di beni, nè lo stato patrimoniale) ma se ce l'avete, perchè non portarlo?

Fatta la coda e raggiunto l'ingresso, le guardie vi faranno entrare uno alla volta e ci sarà la solita procedura da controllo in aeroporto a cui probabilmente siete abituati. Cellulare e ogni tipo di oggetto elettronico dovrà essere lasciato nelle cassette di sicurezza all'ingresso (sì, questo è gratis); persino le chiavi della macchina sono considerate tali! 
Poi vi faranno salire, e inizierà la catena di montaggio: una prima signorina vi ordinerà i fogli e vi attaccherà la foto ai documenti, poi vi siederete ad aspettare. Una seconda signorina vi ritirerà i documenti, e vi siederete ad aspettare. Una terza vi prenderà le impronte di tutte le dita...e poi aspettare. 
Infine, il tanto agognato e temuto COLLOQUIO: nulla più che una quarta signorina che vi chiederà dove andate, per quanto, se avete parenti in America, e domande di routine. Rispetto a quanto scritto nei fogli di riepilogo, insomma, nulla di che. E' più emozionante fare la fila alle poste!

E' finita! O quasi, perchè il vostro passaporto se lo tengono loro e potrete andare a recuperarlo con il visto solo due giorni dopo. Quindi attrezzatevi per poter restare in zona, o per avere qualcuno che lo prenda al posto vostro. Altrimenti c'è la possibilità di farselo spedire, ovviamente, dai 15€ in su.

Sicuramente, questa è la descrizione più accurata che potessi fare di questo fatidico appuntamento. Nulla di cui preoccuparsi, chiaramente, ma dopo averla letta potrete andare sicuramente più tranquilli e anche risparmiare 5€ o più ;)

Questo è ciò che succede al Consolato di Milano...nelle altre città? Lo chiedo a voi! Così potremo rendere questa piccola guida davvero completa!




Ora che anche questa è andata, mi sento stranamente leggera e insieme pesante. E' tutto reale. E' tutto ufficiale. Lo era anche prima, ma da adesso a quando partirò non c'è (quasi) più nulla da fare...solo aspettare. Mancano solo due mesi...
A tratti mi assale l'ansia e vorrei fermare il tempo e cancellare tutto, altre volte vorrei solo correre al 25 agosto e prendere quell'aereo...credo che sia normale, e che più si avvicinerà la data, più l'ansia aumenterà e la prima tentazione si presenterà più spesso. Ma il tempo non si ferma, no?
Due mesi...




***NOTA BENE: questo blog e' chiuso! Rispondo SEMPRE alle domande nei commenti, ma solo se lasciati sul nuovo sito, a questo indirizzo! Lascia un commento in inglese (preferibile) o in italiano, rispondero' appena possibile!***

68 commenti:

  1. Ciao sei stata molto d'aiuto, grazie mille!
    Ma il colloquio è in inglese vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, sono contenta che il post ti sia stato utile! Si il "colloquio" è in inglese ma come ho scritto sono letteralmente due domande, presumibilmente "why are you traveling to the US?" e "Where are you going to stay?" quindi vai tranquilla :)
      Tu per cosa fai richiesta? Racconta! e se ti va di condividere la tua esperienza dopo il colloquio, sarebbe utile avere qui anche il commento di chi l'ha fatto in un momento diverso!
      Grazie mille, al prossimo post.....

      Elimina
  2. Ciao! Allora innanzitutto ti ringrazio per il racconto! Non sai quanto sia stato utile evitare di portarmi lo zaino. Infatti un sacco di ragazzi avevano borsette e zaini e hanno dovuto lasciarli a pagamento al bar...mentre io avvisato dal tuo articolo mi sono portato solo la documentazione richiesta! Mi permetto, però, di aggiungere due o tre cose al tuo racconto. Io ho fatto il visto J1. Quando ho compilato il modulo online con le millemila domande e sono arrivato in fondo mi sono accorto di aver sbagliato a rispondere a una domanda. Mi direte "ma come si fa??". Capita. Avevo frainteso una domanda e avevo sbagliato. Logicamente una volta fatto non si può più modificare. Se capita anche a voi state tranquilli: don't panic!
    Infatti come mi ha spiegato il consolato americano (che ho prontamente contattato) se PRIMA di aver prenotato il colloquio vi accorgete di aver sbagliato qualcosa non dovete far altro che prendere il vostro numero SEVIS e il vostro numero del modulo ds-2019 e rifare un'altra application. Nulla di più semplice! Non dovete ne ripagare o fare nient'altro! Semplicemente ricominciate la procedura da capo e vi verrà assegnato un nuovo numero ds-160 (che userete per prenotare il colloquio).
    Seconda cosa: il mio passaporto scad(rà) prima del mio visto. Ovvero il visto è valido fino alla fine del 2016 e il mio passaporto scadrà nel 2015. NESSUN PROBLEMA: la regola della validità del passaporto che deve essere valido per 6 mesi dopo la scadenza del visto NON serve per l'Italia come spiegato sul sito del Consolato Americano (http://www.state.gov/documents/organization/104770.pdf). Infatti io avevo davvero molta paura quando ho letto quella regola...che di fatto non si applica per l'Italia. Infatti mi sono rivolto al consolato americano che mi ha spiegato che nel mio caso io devo tornare in italia prima che il mio passaporto scada (inizio 2015) fare un nuovo passaporto e dire a questore di NON annullarmi il precedente passaporto ma di agganciarlo al nuovo. Così quando ritornarò negli states mostrerò il vecchio passaporto scaduto con il visto valido e il nuovo passaporto.
    Ad ogni modo nel caso siete dei disastri come me e continuate a sbagliare scrivete all'indirizzo email del consolato americano di milano. Nel giro di poche ore vi rispondono in maniera precisa (nel mio caso l'ho contattato un sacco di volte) e vi aiutano!
    In bocca al lupo a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo,io ho un problema simile al tuo: un anno fa ho fatto richiesta per un visto J1 ed ero arrivato al punto solo di prendere l'appuntamento in ambasciata avevo tutti i documenti compresi il modulo ds-160. Ma per problemi personali non sono più andato! (non ho neanche preso l'appuntamento ) Oggi ho ricominciato la pratica ed ho un nuovo ds-2019 sul sito sono ancora registrato devo rifare l'applicazione per un nuovo DS-160? Ho devo chiamare in ambasciata?

      Elimina
    2. Ciao a tutti:) ti ringrazio per questo racconto, sono in super agitazione e sapere cosa mi aspetta mi tranquillizza molto! Ieri ho fatto il visto per il J1! Finisco tutto invio e... poco dopo mi chiama una delle due persone di referenza per l'italia dicendomi che si è sbagliata a darmi l'indirizzo di casa... panico!!!! Ora non so cosa fare dove sbattere la testa ho bloccato tutto, non ho prenotato l'appuntamento! Poi ho letto che si può semplicemente rifare con i dati corretti ed usare l'ID nuovo che ti daranno la seconda volta. Quindi posso stare tranquilla e rifare il visto senza problemi per poi prenotare l appuntamento con quello corretto??

      Elimina
  3. Dimenticavo: il colloquio è una cosa in stile "posta". Vi mandano in una stanza e fate la fila allo sportello come quello della posta e tutto dura si e no 10 minuti. Per la foto portatevi 5€ di moneta o di carta non importa ma devono essere 5 perchè non accetta i 10!! E il console, se vede che siete in difficoltà va parla anche in italiano

    RispondiElimina
  4. Wow grazie per il poema che hai scritto, utilissimo, aggiornato e ben scritto :) lo apprezzo molto! Sono contenta che questo post ti sia stato utile, il colloquio all'ambasciata è davvero un dettaglio stupido ma se si va consapevoli di ciò che si trova è molto più facile ;)
    già che ci sono ti vorrei segnalare che mi sono internazionalizzata!! Ho tradotto i miei post e ne scrivo di nuovi su un bellissimo (:P) blog in inglese che puoi trovare qui:
    http://girlwithasuitcase.altervista.org/

    Spero che tu abbia tempo di farci un salto, che ti piaccia, e magari se hai voglia e tempo che tu traduca il tuo utilissimo commento e lo posti anche lì :) te ne sarei davvero grata!
    In bocca al lupo per il tuo viaggio :)

    LRCLV :)

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti/e!!!

    Io ho fatto ieri il colloquio a Napoli e vorrei scrivere qualche informazione che potrebbe utile:

    1) Al contrario di Milano puoi portare con te la borsa, però lasci il cellulare lo devi lasciare spento all'ingresso, per poi ritirarlo alla fine.

    2) E' permesso entrare solo 15 minuti prima dell'appuntamento.

    3) Il passaporto con il visto è stato dato in mano al corriere la sera del giorno del colloquio ed era disponibile il ritiro dalla mattina del giorno dopo, nonostante al colloquio avevano comunicato dei ritardi nel rilascio del visto.

    4) Un altra info che potrebbe essere utile per i futuri richiedenti è l'orario di attesa, io sono entrata alle 9:45 ed uscita alle 12:00. Questo perché, almeno a Napoli, c'erano più persone con lo stesso orario.

    Riguardo al colloquio in se per se è veramente una formalità e condivido quello che è stato scritto sopra e per questo non ho aggiunto altro.
    Spero che questo post possa essere utile ai posteri!!!!
    Ciaooo

    RispondiElimina
  6. Ciao mi è stato utilissimo il tuo post, io devo compilare il DS-160 e poi prenotare per il colloquio :) volevo sapere una cosa.. Ma che tipo di "prove" dobbiamo portare per dimostrare che vogliamo tornare in patria?! Grazie mille e davvero utile :)

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ti cito esattamente ciò che dice un sito di consulenza per richiedere il visto (http://www.vistoamericano.eu), ovvero che dovresti portare qualunque documento che attesti "legami legali o fiscali molto forti con il proprio paese d'origine, come, ad esempio, un contratto di lavoro o la dichiarazione dei redditi, certificato di nascita o estratti conto". A me non hanno chiesto niente del genere, ma è sicuramente una cosa utile da avere se ti è possibile procurarti uno di questi documenti. Se hai un conto in banca direi che è la cosa più semplice da procurarsi e portare, altrimenti un contratto di lavoro, oppure può andar bene anche un documento dell'università che attesti che sei iscritto e che devi ancora finire gli esami...alla fine è una formalità, e probabilmente non ti chiederanno niente. Ma come dicono in America, better safe than sorry! Se hai qualche documento adatto allo scopo, portalo ;)
    In bocca al lupo per tutto!
    Un saluto,

    Girl with a suitcase
    (Seguimi sul mio nuovo blog! ---> http://girlwithasuitcase.altervista.org)

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ciao ragazza con la valigia! Il tuo post mi è stato molto utile poichè domattina dovrò andare in consolato a Milano per fare l'interview per un visto non immigrant B-2. Quello che volevo chiederti è quanto segue: basta una sola foto 5x5 cm (con i soliti requisiti americani), il DS-160, le istruzioni coi codici a barre del sito usvisa-info, la stampata della ricevua + ovviamente il passaporto? Cioè, basta portare ciò che ti elencano nel sito usvisa-info.com? Perché nel sito che hai citato tu nella risposta dell'ultimo commento c'è scritto che servono due foto tessera formato passaporto. Praticamente mi toglieresti un dubbio se mi elenchi ciò che ti han chiesto li in consolato. Grazie mille!! Simon

    RispondiElimina
  10. Ciao! Io oltre a quello che hai detto tu avevo dei fogli dell'Università in cui sarei andata, ma il mio era un visto J-1 quindi un po diverso credo...per la foto, io mi ero portata tutte quelle che erano uscite dalla macchinetta, sai quella specie di "collage" con i vari formati, e mi sembra mi avessero preso entrambe le foto grandi...quindi per sicurezza non andrei solo con una singola foto tessera! Ultima cosa, come avrai letto magari da altre parti se vuoi proprio andare sul sicuro porta qualche documento che attesti i tuoi forti legami con l'Italia...a me non li hanno chiesti ma non si sa mai!
    In bocca al lupo per tutto :)
    Ragazza con la valigia

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti...eccomi appena tornato da consolato di milano...visto J1 approvato mi arriverà a casa con il corriere tra qualche giorno.... Visto che il blog e commenti sono stati utilissimi per la preparazione del colloquio e documenti, ci tengo a postare anche la mia esperienza....
    Come detto dalla ragazza con la valigia, o si arriva tanto presto o pure con un ora di ritardo....io avevo appuntamento alle 9.30, ho superato i varchi d'entrata non prima delle 10.30; fatta la fila fuori al freddo e al gelo, uomini italiani della sicurezza vi chiameranno a gruppi di 4 persone, vi controllano il passaporto e che siate nella lista, sempre in questo momento in modo particolare alle donne forniscono delle buste per oggetti personali, tipo cell, rossetti, ecc ecc a volte anche ai maschi :-);
    una volta entrati:
    1 step) levarsi il giubbetto e qualsiasi altro oggetto e come in aeroporto lo fanno passare al metal detector, e una volta rivestiti vi danno una targhetta con un numero e vi indirizzano al piano 7 dell'edificio;
    2 step) arrivati in un saletta di attesa, sarà chiamato una prima volta il vostro numero dove allo sportello una ragazza sempre in lingua italiana ( almeno oggi è stato cosi') dove vi ordina tutti i documenti e se li tiene;
    3 step) Vi richiameranno di nuovo allo sportello sempre con lo stesso numero per prendere impronte digitali;
    4 ed ultimo step) l 'intervista, a certi la facevano in english a certi in italiano, la mia è durata si e no 30 secondi con 2 domande in italiano....quanto stai negli US? hai un lavoro che ti aspetta quando torni finiti i 4 mesi?

    Finito...vi dicono subito approvato o meno....e poi il passaporto ve lo spediscono a casa con il visto o andate a prenderlo nella sede del corriere più vicina a voi....

    Spero di esser stato utile pure io con la mi descrizione ;-)

    Good Luck

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a tutti, questo blog mi è stato molto molto utile quindi volevo condividere la mia esperienza! Stamattina sono andata nel consolato a Milano e... Visto approvato!! :D ho fatto un visto J1 e avevo appuntamento alle 8:30. Non c'era molta gente, ho avuto solo due persone davanti, le guardie ti fanno immediatamente spegnere il telefono e oggetti elettronici, una volta entrati devi toglierti il giubbino (attenzione a non metterti le mani in tasta!!!) e passi sotto il metal detector. Io ho seguito il vostro consiglio e non mi sono portata la borsa ma solo la cartella con i documenti, ma oggi quasi tutti avevano portato dentro in consolato la propria borsa o zaino, credo che cambi da volta a volta a seconda delle guardie che ci sono giù!
      Tutti parlano italiano e le guardie sono proprio italiane. Una volta superato i controlli ti fanno salire al settimo piano e ti fanno aspettare in una sala di aspetto, dopo averti dato il tuo numero. Dopo pochissimo mi hanno chiamato allo sportello è una donna italiana mi ha richiesto i documenti, il DS-160, il DS-2019, la ricevuta della tassa SEVIS, la fotografia 5x5 e il passaporto. Dopo una mezzoretta mi hanno chiamato al secondo sportello quello dove c'è il console, una donna americana che però parlava italiano, mi hanno preso le impronte digitali e poi fatto alcune domande in inglese. Ho notato che ad alcune persone parlava in italiano ad altre in inglese magari a seconda del tipo di visto che devi prendere o della persona che si trovano davanti cambiano la lingua. Le domande che mi ha fatto sono: per quanto tempo resterò negli Stati Uniti, che cosa farò durante il soggiorno e in particolare di cosa mi occuperò nel mio lavoro, mi hanno chiesto un documento che certifichi il fatto che i miei genitori mi possono mantenere mentre sarò via e io ho dato il documento che mi aveva fatto la banca, infine mi hanno chiesto quando ho intenzione di laurearmi. Fine mi hanno detto che il mio visto era approvato e che ci sarebbero voluti tre giorni :) in bocca al lupo a tutti quelli che devono ancora farlo :)

      Elimina
  12. Grazie mille Giulia per averlo condiviso con noi, un commento un po' dissonante con l'esperienza degli altri e con la mia...non saprei da cosa dipenda ma fa sempre bene leggere anche questa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prego :) penso che dipenda tutto da quali persone abbiano il turno ;)

      Elimina
  13. Domani ho il colloquio alle 9:30. Visto che arrivo da torino devo per forza arrivare con la borsa.... Ti ricordi come si chiama il bar dove si può lasciarla? Il cellulare si può portarr dentro vero?

    RispondiElimina
  14. Anche io fatto il colloquio per il visto J1 giusto ieri a Milano.
    Finalmente la trafila è finitaaaaa e partirò per Houston next week.
    Vi faccio una domanda: che voi sappiate, col visto J1 è possibile entrare e uscire tranquillamente dagli States durante il periodo in cui sarò lì?

    Ho una conferenza in Finlandia per cui vorrei tornare a giugno...
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  15. Ciao Danila! Si puoi entrare e uscire dagli Stati Uniti ma solo entro la durata del visto, e assicurati che il tuo passaporto non scada nel frattempo! Comunque se vai in un college chiedi se devi avere qualche autorizzazione quando sei li, giusto per sicurezza! Buon viaggio...anzi buoni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la risposta! A quanto sembra dal sito governativo, se sei titolare di un DS2019 e sei in un campus devi appunto farti mettere un timbro 'traveling' e una firma dall'ufficio ISSSO (l'ufficio per la gestione degli studenti internazionali).

      Lo scrivo qui, così magari può essere d'aiuto ad altri!
      Approfitto anche per fare un'altra domanda...mi è appena arrivato il visto (3 giorni dal colloquio alla consegna a casa, wow!). Non so perchè io abbia pensato che il visto valesse 6 mesi...
      Scade invece allo scadere della data scritta sulla documentazione (nel mio caso 30 settembre). Io ho prenotato il biglietto del rientro per il 20 ottobre.
      Sul sito del governo americano c'è scritto "Upon completion of your exchange program, you have a grace period of 30 days to depart the United States." quindi non dovrebbero esserci problemi.

      Mi chiedevo se a uno di voi fosse capitato (giusto per capire se rifare o meno il biglietto) e se avete idea della possibilità di muoversi all'interno degli States.
      Avevo in mente di andare a New York la settimana prima di partire, ma dubito mi facciano scorrazzare in giro per gli States con un visto scaduto!

      Grazie ancora,
      Danila

      Elimina
    2. Buongiorno,

      se possibile vi chiederei come comportarmi:
      ho ottenuto il visto J1 per un periodo di studio in America da fine settembre.
      Dalle istruzioni risulta che non posso entrare con quel visto prima dei 30 giorni previsti.

      E' possibile arrivare in america (prima dei 30 giorni consentiti) con il visto ESTA per fare una vacanza di due settimane poi uscire dagli stati uniti (per andare in Canada) e rientrare con il visto J1?

      Grazie

      Elimina
    3. Salve, volevo un info, voglio andare a marzo ad un festivala miami e volevo sapere se potevo fare il collocuio a dicembre per marzo ??

      Elimina
  16. Sicuramente non serve che sposti il biglietto, e dovresti poterti muovere liberamente all'interno degli USA finché non scadono quei 30 giorni. Se posso consigliarti però aspetta a decidere cosa fare del tuo ultimo mese e comprare biglietti aerei: sicuramente incontrerai tante persone e magari avrai voglia di andare da qualche parte con loro o visitare un posto diverso!

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutti!!
    Finalmente anche io a breve partirò insieme al mio ragazzo per gli States (si spera!).
    Per noi è la prima volta ed è tutto nuovo, processi amministrativi inclusi, e quindi sono un po' in ansia e vorrei chiedervi qualche consiglio...

    Io ho richiesto un visto B1/B2 (farò prima un training aziendale e poi ci attaccherò un po' di ferie) mentre il mio ragazzo ha richiesto un B2 semplice. Io partirò il 18 Luglio e lui mi raggiungerà il 1° Agosto.

    Abbiamo già compilato tutti i moduli e siamo solo in attesa di conferma del pagamento per prenotare il colloquio... Il "problema" è che sul portale csc è emerso che la prima data disponibile su milano è il 29 Giugno che per il mio ragazzo va più che bene ma per me ho paura di no...

    Vorrei dunque chiedere se tra voi c'è qualcuno che ha richiesto un visto B2 al consolato di milano e se mi può dire quali sono le tempistiche di consegna del visto? Sempre 2 giorni? Secondo voi se faccio il colloquio il 29 Giugno rischio di non avere i documenti per il 18 luglio?

    Un'alternativa potrebbe essere recarmi a Firenze dove il primo colloquio è il 10 Giugno ma a quel punto dovrei farmi recapitare i documenti con il corriere. Qualcuno di voi ha usufruito di questo servizio? Quanti giorni passano dal colloquio per la ricezione della documentazione?

    Spero che possiate aiutarmi... :(

    Grazie 1000!!
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, com'è andato il colloquio? Potresti dirci quali domande ti hanno fatto per il visto b1\b2? in giro non ho trovato molte indicazioni. credo che le tue info sarebbero di aiuto a molti. Grazie mille.

      Elimina
    2. Ciao Roberta,
      puoi darmi informazioni rispetto al visto da te richiesto?
      Io ho una situazione simile, gli addetti al consolato, in base alla mia situazione, mi hanno suggerito di richiedere un visto B.
      Siccome ho molta ansia e temo che la richiesta venga rigettata, puoi dirmi se lo concedono?
      Tu che tipo di documenti hai portato al colloquio?
      Grazie mille per la disponibilità

      Elimina
  18. Ciao Roberta,
    Sono spiacente ma questa volta non so proprio come aiutare perché il visto è completamente diverso e potrebbero esserci diverse regole. Quello che posso consigliarti è di scrivere direttamente all'ambasciata però: mi è sembrato dai commenti degli altri che fossero disponibilissimi e veloci nel rispondere!
    In bocca al lupo,
    GWAS

    RispondiElimina
  19. Ciao Ragazza con la Valigia!!
    Tra qualche giorno inizio la procedura per richiedere il visto per turismo e i tuoi articoli (anche quello sull'intervista.... si, l'ho già letto ;) )sono davvero completi e utilissimi. Per cui grazie!! Vorrei farti una domanda: se la procedura va a buon fine e mi danno il visto quanto dura? Cioè posso stare massimo 6 mesi, ma il visto in sè ha una durata? Se ipoteticamente voglio tornare negli USA tra 3 anni, potrò utilizzare ancora quel visto? O questa scade prima? Inoltre, da quale giorno sarà valido il visto? Tipo io vorrei partire ad Ottobre, come funzionano le date di validità/scadenza del visto? Non sono riuscita a trovare questa info da nessuna parte. Se lo sai, fammi sapere per favore!!

    Un abbraccio, ciao!!

    Meredith

    RispondiElimina
  20. Ciao Meredith, grazie per i complimenti! Per quanto riguarda le tue domande, dal momento che richiedi il visto turistico faccio fatica a risponderti con sicurezza, ma in linea di massima la data di inizio dovrebbe essere quella di ingresso negli Stati Uniti (salvo direttamente specificato, in questo caso lo trovi scritto direttamente sul visto nel passaporto), e quella di scadenza esattamente 6 mesi dopo...e no, temo che non valga tornare prima in Italia e cercare di riutilizzare i restanti mesi più avanti ;) 6 mesi consecutivi!
    Buon viaggio!

    RispondiElimina
  21. ciao , potresti darmi pmaggiori informazioni su come si ottiene e richiede un visto J 1 . Io vorrei fare un intership pagato per 12 mesi a NY , ho contattato diverse agenzie che aiutano con questo tipo di visto . Grazie

    RispondiElimina
  22. CIAO!!anche io non posso che farti complimenti per questo blog perchè mi è stato molto utile e rassicurante. Ho fatto tutte le procedure per la richiesta di un visto F1 e devo prendere appuntamento per il colloquio a Milano.
    Stavo riordinando tutti i vari documenti da portare e mi è sorto un dubbio: tu (o anche gli altri che leggono) avevi già acquistato il volo per gli usa? io aspettavo di sapere se mi veniva concesso il visto prima di prenderlo ovviamente, ma ho letto da qualche parte che bisognerebbe già averlo preso e portare le prenotazioni di andata e ritorno come prova durante il colloquio. se puoi fammi sapre!grazieeee

    RispondiElimina
  23. Ciao Valentina, grazie per i complimenti! Stai tranquilla sicuramente non è necessario e anzi a me da quel che mi ricordo avevano proprio detto di non comprare i voli finché non avevo in mano il visto. :)
    Buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo!! dopo aver fatto il colloquio anche io scriverò la mia esperienza!

      Elimina
  24. Ciao Ragazza con la valigia! eccomi qua a raccontarvi in breve il mio colloquio per la richiesta del visto F1.
    Ovviamente coincide praticamente tutto con i racconti precedenti. Io sono stata molto fortunata perchè non ho trovato fila, in 40 minuti ho fatto tutto! le guardi sono state molto gentili e disponibili. Avevo seguito il consiglio di non portare borse o zaini anche se ho notato che le altre ragazze hanno avuto la possibilità di tenere con se la propria borsa. passato lo sportello 1(riordino dei vari fogli e consegna passaporto) e il 2(impronte digitali) sono stata chiamata al terzo per il colloquio vero e proprio che si è svolto totalmente in italiano( per non complicarmi la vita non ho fatto troppe domande e ho approfittato del vantaggio) le domande sono state: Dove vai, per quanto ti vorresti fermare, che lavoro fai, chi sostiene le spese, che lavoro fa tuo padre, hai parenti che vivono in america. tutto qua! Spero di essere stata anche io utile! in bocca al lupo a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina!
      Posso chiederti quando ti hanno dato l'appuntamento per il colloquio, dal momento in cui hai inoltrato il modulo compilato per la richiesta del visto?
      Io devo fare un B2. Nei prossimi giorni compilo il modulo, e vorrei riuscire ad avere il colloquio in poco tempo...
      Grazie!

      Elimina
    2. Ciao Gaia, ti rispondo direttamente io! L'appuntamento a me era stato dato un paio di settimane dopo, comunque quando fai la richiesta per il visto online se non ricordo male i appare un calendario e sei tu a scegliere la data secondo la tua disponibilità!
      In bocca al lupo!
      Lrclv

      Elimina
  25. Ti faccio prima di tutto i complimenti per l'esperienza che hai condiviso. Hai risolto più dubbi tu che il sito dell'ambasciata americana.
    Io dovrei partire presto per gli stati uniti. Dato che ho bisogno di un visto H-3 per lavoro temporaneo, sto aspettando dei documenti dagli usa, senza quali non posso compilare il ds-160. Ciò che mi preoccupa è la prenotazione del colloquio. Io vorrei farlo prima possibile. Secondo te quanto dovrò aspettare dalla prenotazione all'intervista, giudicando magari anche dalla tua esperienza.
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  26. Ciao Ragazza con la valigia! intanto complimenti per questa pagina, devo dire che è la più esaustiva trovata nel web!!
    A fine mese avrò anche io l'agognato colloquio al consolato di Milano per la richiesta di visto F1. Avrei ancora qualche dubbio da chiarire circa i documenti da presentare per dimostrare che c'è legame con la madre patria e l'intenzione di rientrare in italia alla fine degli studi.
    Al momento io ho stato famiglia che dimostra che i miei genitori sono italiani e risiedono in Italia, libretto automobile di mia proprietà, certificato di residenza (io vivo sola ma la casa non è intestata a me, ho un contratto di affitto a uso gratuito ma comunque pago le spese e le bollette che si vedono nell'estratto conto bancario che presenterò), libretto del cane intestato a mio nome, contratto di lavoro attuale con Cud 2014 e ultima busta paga. Dici che possano bastare per dimostrare?
    Per l'alloggio negli States ci sarà mio fratello, residente perchè sposato con una ragazza americana, a tuo parere questo può influenzare positivamente o negativamente (nel senso potrebbero pensare che dal momento che ho mio fratello li non c'è intenzione di tornare)?
    Inoltre quali sono le domande che potrebbero fare?

    Grazie mille per qualsiasi aiuto tu riesca a darmi,
    buona serata
    Roberta

    RispondiElimina
  27. Ciao! Anch'io ho una domanda: i documenti (cert. di iscrizione etc.) devono essere tradotti in lingua inglese o accettano anche documenti in italiano?
    Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
  28. In italiano vanno benissimo... Joseph

    RispondiElimina
  29. Ciao a tutti
    Per richiedere un visto in modalità rmergenza cosa devo fare.. Chi lo sa risponda subito.. Grazie..

    RispondiElimina
  30. Ciao... Ragazza con la valigia.
    Tu che stai a Milano forse mi potrai rispondere..
    Sai mica cosa devo fare x un visto in modalità urgenza...?..Se Non Lo Sai .. Prego informati.. Ciao .. Grazie per il tempo .. Non posso aspettare..

    RispondiElimina
  31. Quanti giorni massimo bisogna aspettare per ottenere il Visto J-1 dopo il colloquio all´ambasciata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, il passaporto lo puoi ritirare dopo un paio di giorni se non sbaglio con il visto attaccato, se devi fartelo spedire da qualche parte però credo dipenda dalle poste e dal servizio di spedizione che scegli!

      Elimina
  32. ciao a tutti ,complimenti per questa pagina, devo dire che è la più esaustiva trovata nel web!!
    volevo chiedere gentilmente se sapete dirmi oltre i modulli compilati online il passaporto e la foto servono altri documenti da presentare il gorno del colloquo?poi volevo anche chiedere ,una volta compilato il modullo online e fatto il pagamento , quanto dovrò aspettare dalla prenotazione all'intervista, giudicando magari anche dalla tua esperienza.grazieee































































    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il complimento! I documenti che devi portare dipendono dal visto, comunque quando prenoti l'appuntamento ti mostreranno una lista delle cose da portare. Per la data, la sceglierai tu quando finirai di compilare il modulo online, io ho trovato posto già qualche giorno dopo ;)
      In bocca al lupo!

      Elimina
  33. ciao mi chiamo Elena e tra due giorni ho il colloquio per il visto a Milano. Volevo saper se c'è la possibilità di fare la foto al consolato perchè mi sono dimenticata di farla prima. Grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, come è scritto nel post c'è la macchinetta e chiede 5€, non da cambio!

      Elimina
  34. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  35. Ciao Ragazza con la Valigia, grazie per le utili info. grazie anche a chi condivide le proprie esperienze. Sai come funziona il colloquio per il visto b1\b2 combinata? Quali domande? E cosa succede se non ci si presenta all'appuntmaneto (appuntmaneto mancato)? Grazie, Mirko

    RispondiElimina
  36. ATTENZIONE!
    Questo blog e' chiuso! Rispondo SEMPRE alle domande nei commenti, ma solo se lasciati sul nuovo sito, a questo indirizzo http://girlwithasuitcase.altervista.org/en/how-to-face-a-visa-interview-for-us/! Lascia un commento in inglese (preferibile) o in italiano, rispondero' appena possibile!
    Grazie

    RispondiElimina
  37. Ciao a tutti, complimenti per il blog.. un sacco di info utili! Domani farò il colloquio alle 8.30 a Milano per un visto B2, secondo voi quanti giorni ci vorranno per riavere il passaporto? C'è qualche possibilità di ritirarlo direttamente in consolato o cmq qualche modo per averlo nel minor tempo possibile??
    Grazie in anticipo,
    Daniele.

    RispondiElimina
  38. Buongiorno. Ho un visto B2 che ho ottenuto nel 2013, all'epoca avevo la necessita di un visto per oltre 90 giorni, con scadenza 2023. Ad aprile devo ritornare in America ma solo per un mese e mezzo. Posso utilizzare questo visto B2 oppure devo fare l'ESTA? Vi ringrazio molto

    RispondiElimina
  39. complimenti a tutti voi per i consigli che ci date.
    Mio figlio dovrà chiedere il visto a napoli, vorrei sapere se devo accompagnarlo io in quanto minorenne (15 anni) ma leggevo che fanno entrare solo chi ha l'appuntamento, poi da qualche altra parte ho letto che i minorenni possono essere accompagnati. grazie se mi rispondete

    RispondiElimina
  40. Volevo sapere urgentemene se posso fare il collocuio a dicembre per viaggiare a marzo sono marocchino.

    RispondiElimina
  41. Ma qualcuno che mi risponde in questo blog nn ce???

    RispondiElimina
  42. ATTENZIONE!
    Questo blog e' chiuso! Rispondo SEMPRE alle domande nei commenti, ma solo se lasciati sul nuovo sito, a questo indirizzo http://girlwithasuitcase.altervista.org/en/how-to-face-a-visa-interview-for-us/! Lascia un commento in inglese (preferibile) o in italiano, rispondero' appena possibile!
    Grazie

    RispondiElimina
  43. Ciao! io racconto la mia esperienza a Roma. Bisogna fare la fila fuori. Alle 8 di mattina iniziano a chiamare in base all'orario di appuntamento. Puoi entrare con qualsiasi tipo di borsa, l'unica cosa che devi mettere tutti i dispositivi elettronici in un sacchetto di plastica che ti danno loro. Poi una volta entrata bisogna passare per 3 sportelli: Nel primo sportello devi far vedere i moduli e documenti che hai portato con te. Nel secondo consegni questi documenti. Ti prendono anche le impronte digitali. Nel terzo ti chiedono il motivo della tua visita, il tempo, etc. In questo ultimo sportello ti dicono se hanno approvato la tua richiesta o meno. Prima di me ho sentito che e' stato negato il visto in quanto non c'erano legami forti con l'Italia. A me hanno detto che la mia richiesta per il visto J1 era stata approvata e che entro 5 giorni arrivava il mio passaporto al DHL che avevo scelto online. Sicuramente la mia e' stata approvata in quanto avevo una borsa di studio.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  44. ciao io ho compilato il modulo ma non ho messo la foto,eventualmente potrei portarla al colloquio ?
    il mio e un B2 pe runa settimana a miami ma essendo extracomunitario voglio aspettare il visto prima di prenotare, nel modulo ho messo che vado a miami e la zona dove andro ,secondo voi va bene lo stesso??
    ultima domanda per prenotare il colloquio posso farlo anche tramite il sito dell'ambasciata (dv mi sono registrato) o devo chiamare per forza il consolato di milano ?? Grazie in anticipo

    RispondiElimina
  45. Ciao, grazie per il tuo utilissimo blog. Ho una domanda da farti perché non riesco a trovare la risposta da nessuna parte: per la foto basta una fototessera oppure occorre una foto "ad hoc" ?
    Saluti e concedimi un piccolo sfogo....io lavoro in una pubblica amministrazione e credimi se fossimo così complicati finiremmo al pronto soccorso tutti i giorni.
    Grazie ed ancora saluti-

    RispondiElimina
  46. ciao! per gli stranieri residenti in italia (cittadino georgiano con permesso di soggiorno) la procedura è uguale, è vero? grazie

    RispondiElimina
  47. Sulla remota possibilità che si sta cercando la migliore organizzazione presente in Italia, allora siete posto opportuno. Noi siamo al servizio in 100% sicuro visto per usa e abbiamo apertura organizzazione utilizza per voi a vivere NEGLI STATI UNITI.

    RispondiElimina
  48. Ciao a tutti! Il mese scorso mi è stato rifiutato il visto perché lo sponsor era una mia amica canadese, ma la scuola mi ha fatto un altro i-20 per 3 mesi, ove devo mostrare di avere un minimo di 3.000 dollari, e la lettera la farò uscire dalla mia banca. Mi diedero un foglio con scritto che non avevo abbastanza legami con l'italia, diceva che devo mantenermi io e non la mia amica, che non può essere americana ( è canadese ) e che non ho nemmeno l'assicurazione. Qualcuno potrebbe aiutarmi per il colloquio che voglio fare a luglio? Cosa potrei portare come legami per l'italia? Avevo anche la lettera del mio datore di lavoro che potrei ri - portare, ma non l'hanno voluta. Mi hanno pure chiesto se lavoravo e ho detto di sì, che lavoro da due mesi ma che prima ho lavorato pure e..mi è caduto il mondo addosso quando mi è stato rifiutato. Spero che qualcuno possa aiutarmi..

    RispondiElimina
  49. Ciao a tutti, io ho appena visto le prima date per il famoso colloquio... Florence 28 Agosto, 2017
    Milan 12 Settembre, 2017
    Naples 27 Luglio, 2017
    Rome 22 Agosto, 2017

    I miei programmi sono già stati stabiliti: partenza il 16 settembre e ritorno il 30 settembre. Sono di Torino e mi è più comodo recarmi a Milano per il colloquio (facendo il modulo DS avevo anche inserito Milano). Domanda: 1) ce la fa ad arrivare il mio visto prima che io parta? 2) quando porto tutti i documenti che attesti che vado solo per vacanza e non per rimanerci, serve anche un'assicurazione sanitaria? dove posso farla? 3) per le date disponibili per me sarebbe utile fare il colloquio anche a Firenze, posso farlo anche se avevo inserito inizialmente Milano?

    Grazie a chi risponderà.
    Ps: sto chiedendo un visto B2

    RispondiElimina
  50. Ciao a tutti e grazie ragazza con la valigia per questo blog. Spero non sia fuori tema, ma ho trovato questa discussione mentre sto compilando la richiesta per il visto, e alla domanda "Address Where You Will Stay in the U.S." non so dare risposta ora, cosa che non mi permette di procedere nella richiesta.
    Io sto richiedendo il visto B2 per poi organizzarmi con volo e alloggio, perché se non mi danno il visto ovviamente non posso andare. Hai idea di come fare in questao caso? Posso mettere l'indirizzo di un ostello ipotetico e poi cambiarlo in seguito? Verranno mai a sapere se poi invece alla fine vado a dormire da un'altra parte?
    Io avevo fatto un'esta in precedenza mesi fa, sono stata 3 mesi e uscita un paio di giorni prima della scadenza. Dopo poco mi è arrivata una mail che mi diceva di controllare lo stato del mio visto e ho visto che non è più valida. Mentre l'ESTA dovrebbe durare due anni, permettendomi di entrare varie volte rimanendo massimo 60 giorni. Per questo sto richiedendo un visto e ho paura che non me lo diano. Potresti aiutarmi per favore? Grazie mille!

    RispondiElimina
  51. Salve,
    La mia domanda è, che ho compilato el DS-160 ed è andata a buon fine .. ma alla fine non l'ho stampata .. però ho continuato la seguente procedura .. cosa sucede se non l'ho fatto,  prima di effettuar il pagamento che mi scade il 10/09 ... grazie mille 

    RispondiElimina